Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Mahashivaratri è il tocco di grazia dell’arresa a Shiva!
Quando il devoto si fonde con il canto del mantra, in quell’intimità profonda, tutto si dissolve…si abbandona ogni resistenza e la mente smette di lottare.
Il mistero si rivela nella sua pienezza e la luce della conoscenza disperde il buio dell’ignoranza.
Om Namah Shivaya

La Grande Notte di Shiva, la tredicesima notte di luna nuova, del mese di Phalguna (febbraio-marzo) è conosciuta come Mahashivaratri.

la Grande Notte di Shiva è dedicata alla disintegrazione delle aberrazioni della mente e quindi della mente stessa, dedicando se stessi a Shiva, il Supremo.
Un’opportunità formidabile per ogni aspirante alla libertà a potersi tuffare nel cuore e trascendere la mente una volta per tutte.

La festività di Mahashivaratri cela diversi significati ed interpretazioni.
Questa non è una notte buia come le altre notti del resto dell’anno,
ma è una notte sacra.
Notte è sinonimo di oscurità. Anche questa notte verrà l’oscurità,
ma l’oscurità di questa notte si rivelerà piena di buoni auspici.
La mente è la luna e, come la luna, possiede sedici fasi.
In questa notte, ultimo quarto della luna calante, quindici fasi
se ne sono andate  e ne rimane una sola: una piccola falce di luna.
Questo significa che, in  questa notte, la mente si dissolve nel silenzio puro che è Shiva.
Le altre notti sono soltanto notti, ma questa, così particolare è la notte di Shiva,
la notte della consacrazione, la notte della dedizione, la notte dell’illuminazione.

Nel nostro Centro si celebra Mahashivaratri dal tramonto all’alba cantando il Nome del Signore senza interruzione.
Om Namah Shivaya

Richiesta

Questo modulo rappresenta solo una RICHIESTA di prenotazione. Solo dopo aver verificato la disponibilità sarete ricontattati per eventuale conferma.